Descrizione con link .

Caratteristiche generali

Vengono utilizzati quando bisogna depurare l’aria, oltre che da polveri, fumi e nebbie, anche da gas tossici. Esistono diversi filtri in funzione della tipologia di gas da filtrare.
I filtri a carbone attivo sono del tipo multiedri con telaio in lamiera d’acciaio verniciata con polveri epossidiche e reti di contenimento in acciaio zinco cromato.

Applicazioni

I filtri a carbone sono in realtà dei vettori che vengono impregnati con reagenti in grado di abbattere gli odori e alcuni inquinanti chimici. Trovano applicazione nell’industria chimica (assorbimento di gas tossici), nell’industria alimentare e per condizionamento civile (assorbimento odori sgradevoli) e nell’industria nucleare(assorbimento radio-iodio).

Gamme

Esistono tre tipologie di filtri( in base alla tipologia di di vapori da filtrare): per vapori organici, per vapori acidi e per radio-iodio.
Vengono realizzati in due misure standard: 610x610x292 mm e 610x305x292mm.

Durata nel tempo

La durata di un filtro a carbone attivo è difficilmente valutabile dipendendo oltre che dalla natura del gas, dalla concentrazione, dall’umidità e dalla temperatura dell’aria.
Per un dato tipo di gas è comunque possibile stabilire il quantitativo in peso assorbito da un Kg di carbone in determinate condizioni di impiego.

Rimor S.r.l. - Sede legale e operativa:Via Luigi Santagata, 43 Torino - CF/PI/R.I. Torino N. 05395260010 Cap Soc. € 50000 iv
Rimor Srl Contatti Azienda Novità Policy Rimor Certificazioni Area riservata English version Brazil version