• Air devices for industry processes, machines, systems, plants

News

Motori elettrici, si cambia

Dal 1 gennaio nuova normativa europea per i motori elettrici

Come a tutti ormai noto a partire dal mese di giugno 2011 è divenuto obbligatorio l'utilizzo di motori elettrici in classe di efficienza IE2, con caratteristiche standard per potenze da Kw 0,75 a Kw 375 per le tipologie a 2-4-6 poli.

Purtroppo, come sappiamo, il Regolamento Europeo aveva definito che i motori costruiti per funzionare in ambienti con temperatura superiore a 40°C oppure installati ad oltre 1.000 mt. slm dovevano intendersi esclusi dalla procedura e potevano quindi continuare ad essere prodotti e venduti in classe di efficienza IE 1. 

Tutto ciò ha generato una enorme confusione nel mercato, permettendo la presenza di una grande quantità di motori in efficienza IE 1, cioè l'esatto contrario dello scopo per cui lo stesso Regolamento Europeo N. 640/2009 è stato introdotto dalla Commissione Europea.

Fortunatamente questa situazione è stata sanata con l'Annex N. 4/2014 del 6/01/2014 con cui la Commissione ha emendato il regolamento stesso per cui, già a partire dallo scorso 27 luglio 2014, il limite della temperatura ambiente è stato portato a 60° C e l'altitudine a 4.000 mt. slm.

La variante ha introdotto anche il concetto della responsabilità dell'utilizzatore, che ora non può più cercare di evitare gli obblighi normativi, utilizzando ad esempio motori acquistati per un uso dichiarato con fattore di servizio S2 o S3, mentre in realtà gli stessi vengono utilizzati in servizio continuo S1.

Da quanto sopra è di tutta evidenza che i motori in efficienza lE1 non vengono ormai quasi più utilizzati nell'Unione Europea, e tutti i costruttori più importanti stanno cessando definitivamente la loro produzione.

Importante in questo momento evidenziare quanto previsto dal Regolamento Europeo a partire dal 01 gennaio 2015.

Infatti, a decorrere da tale data tutti i costruttori potranno immettere nei Paesi facenti parte dell'Unione Europea solo motori in classe di efficienza IE3 per le potenze da Kw 7,5 a Kw 375 a 2-4-6 poli.

Sarà concesso l'utilizzo di motori in efficienza IE2 solo ed esclusivamente se accoppiati ad inverter e comunque in ognuno di questi motori dovrà essere tassativamente ben presente e visibile una

etichetta con l'indicazione "IE2 EU Regulation 640/2009 - use with variable speed drive only!".

Resta ovviamente assolutamente valido il concetto che sarà possibile continuare a vendere sul mercato motori in efficienza IE2 anche dopo il 01 gennaio 2015, a condizione che gli stessi siano stati prodotti entro il 31 dicembre 2014.

L'ultimo step previsto dal Regolamento Europeo sarà effettivo il 01 gennaio 2017, data dalla quale tutti i motori elettrici a 2-4-6 poli dovranno essere prodotti in classe di efficienza IE3 per potenze da Kw 0,75 a Kw 375.

classi d'efficienza


Rimor S.r.l. - Sede legale e operativa:Via Luigi Santagata, 43 Torino - CF/PI/R.I. Torino N. 05395260010 Cap Soc. € 50000 iv
Rimor Srl Contatti Azienda NovitÓ Policy Rimor Certificazioni Area riservata English version Brazil version